Avvenire di Calabria

Nelle ultime 24 ore registrati anche tre nuovi decessi, è quanto emerge dall'ultimo bollettino

Covid in Calabria, ancora alto il numero di contagi

Quasi 5 mila i tamponi effettuati: il tasso di positività è al 4,53%

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Covid in Calabria, ancora alto il numero di contagi: sono 219, ieri erano 202 con 4.833 tamponi eseguiti e il tasso di positività che dal 4,08 risale al 4,53%.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Tre i decessi che fanno aumentare il totale delle vittime a 1.465 dall'inizio della pandemia. Si mantengono stabili le terapie intensive (9) mentre calano di due unità i ricoveri nei reparti di cura (107). I guariti sono 152 (84.275), gli isolati a domicilio 66 (3.573) e gli attualmente positivi 64 (3.573).

In Calabria, ad oggi - indicano dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione Calabria - il totale dei tamponi eseguiti è pari a 1.349.847. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 89.429.

Covid in Calabria, i casi nelle singole province

Territorialmente, dall'inizio dell'epidemia, i casi positivi al Covid in Calabria sono così distribuiti: Catanzaro: Casi attivi 236 (10 in reparto, 3 in terapia intensiva, 223 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 11540 (11381 guariti, 159 deceduti); Cosenza: Casi attivi 1515 (38 in reparto, 5 in terapia intensiva, 1472 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 27212 (26549 guariti, 663 deceduti); Crotone: Casi attivi 254 (12 in reparto, 0 in terapia intensiva, 242 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 8585 (8469 guariti, 116 deceduti); Reggio Calabria: Casi covid attivi 1254 (39 in reparto, 1 in terapia intensiva, 1214 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 30269 (29856 guariti, 413 deceduti); Vibo Valentia: Casi attivi 339 (8 in reparto, 0 in terapia intensiva, 331 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 6810 (6706 guariti, 104 deceduti).

Pandemia, Calabria a rischio moderato

È proprio così. La Calabria è l'unica delle 20 regioni italiane classificata, per quanto riguarda il Covid, a rischio basso. Le altre sono tutte a rischio moderato. E' quanto emerge dal monitoraggio settimanale della cabina di regia. Per nessuna regione, comunque, é previsto il passaggio a zona gialla. Per il Friuli Venezia Giulia è segnalata un alta probabilità di progressione a rischio alto. 

Articoli Correlati

direttore svimez pnrr

Il direttore dello Svimez sul Pnrr al Sud: «Ridurre il divario di cittadinanza»

Il direttore dello Svimez, Luca Bianchi, ha analizzato tutte le opportunità per il Sud legate al Pnrr. «È possibile riaprire una stagione di investimenti che superi quella frammentazione degli interventi che ha caratterizzato questi decenni», ha dichiarato. E ancora: le mafie un serio rischio, i giovani sono la speranza. Scopri di più, leggi l’intervista.