Avvenire di Calabria

Tutti i dati dell'ultimo bollettino sull'emergenza sanitaria in regione

Covid in Calabria, nuovi ricoverati in rianimazione

Nelle ultime 24 ore si sono registrate nuove vittime: oltre 500 i nuovi casi positivi accertati nel reggino

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono 1.766 i nuovi casi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore in Calabria. Purtroppo si registrano anche altre 8 vittime. Sono questi i numeri dell'ultimo bollettino sulla pandemia in regione.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


I tamponi processati sono stati in tutto 8.188. Dei nuovi casi Covid totali accertati, ben 564 sono i nuovi positivi riscontrati a Reggio Calabria, 548 in provincia di Cosenza; 240 a Crotone; 227 a Vibo Valentia e 184 i casi registrati nel catanzarese. Il tasso di positività è pari al 21,57%.

In Calabria i nuovi guariti dal Covid sono 1.047 (556 nella sola Reggio). Delle otto morti riconducivili al virus, 5 si sono registrati a Cosenza, 2 a Reggio, mentre un decesso a Catanzaro.

Gli attualmente positivi sono in tutto 72.745 (+711 rispetto al giorno precedente). Gli isolati a domicilio sono invece 72.344 (708 in più).


PER APPROFONDIRE: Fine emergenza, l’esperto: «Col Covid dovremo ancora convivere»


Il numero dei ricoveri nei reparti ordinari rimane stabile: attualmente vi sono ricoverati per Covid in tutta la Calabria 376 pazienti. In rianimazione, infine, si registrano altri 4 nuovi ingressi, per un totale di 25 degenti attualmente in terapia intensiva.

Articoli Correlati

Padre Mundjo Benoit riceve la cittadinanza onoraria di San Roberto

Si è spento padre Mundjo Benoit, domani le esequie a San Roberto

Il sacerdote Wilondja Mundjo Benoit, di origini congolesi, ha concluso ieri la sua vita terrena. Era il pastore della comunità di San Roberto (Reggio Calabria) dal 2002. Prima era stato vicario parrocchiale nella parrocchia San Pio X al Santuario di Modena. Si è sempre distinto per i suoi tratti umani e per la sua grande bontà. Era anche punto di riferimento per la comunità congolese a Reggio Calabria.