Avvenire di Calabria

La parlamentare del Pd, educatrice professionale, ha anche raccontato il percorso che l’ha condotta a scegliere di impegnarsi in politica

Domani in edicola. Legge di bilancio, parla Chiara Gribaudo: focus su Giovani e Lavoro

Secondo la componente della Commissione Lavoro della Camera la Manovra approvata in Parlamento offrirà diverse opportunità

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Legge di Bilancio, parla Chiara Gribaudo. Domani torna in edicola Avvenire di Calabria, settimanale diocesano della Chiesa reggina, in abbinato con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. Molti gli approfondimenti e i temi affrontati nelle pagine centrate sulla vita politica, sociale ed ecclesiale della Calabria.

Legge di Bilancio, per Chiara Gribaudo più opportunità per i giovani

Anzitutto, attraverso un’intervista a Chiara Gribaudo, parlamentare del Pd e componente della Commissione Lavoro della Camera, viene proposta un’analisi della Legge di Bilancio approvata giovedì scorso. Grazie alla Manovra, infatti, vengono offerte diverse possibilità di impiego per i giovani, viene limitato l’uso “furbo” dei tirocini – che spesso nascondono lo sfruttamento dei neolavoratori – e si punta sull’apprendistato, per il quale sono previste opzioni di defiscalizzazione.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Chiara Gribaudo, nella sua intervista, ha affrontato anche il tema delle disuguaglianze geografiche e di genere che ancora condizionano il mondo del lavoro. Per la parlamentare Pd è stato giusto abolire Quota100, dal momento che tale misura è «stata utilizzata soprattutto da uomini residenti al Nord, scaricandone il costo sulle generazioni future, sulle donne e sul Sud».

La parlamentare del Pd, educatrice professionale, ha anche raccontato il percorso che l’ha condotta a scegliere di impegnarsi in politica, dando alcuni consigli ai giovani calabresi che intendono impegnarsi in politica.

Le prospettive del nuovo anno afferenti il tema del lavoro, hanno offerto l’occasione per recuperare e riproporre ai lettori i contenuti della Dottrina sociale della Chiesa che riguardano da vicino l’occupazione. Un argomento al centro del Magistero dei Papi, a partire dalla Rerum novarum di Leone XIII del 1891, rispetto al quale a dare un approccio originale fu nel 1981 San Giovanni Paolo II, con l’enciclica Laborem exercens. Per la Dottrina sociale, «il lavoro anche in una società globalizzata, appare chiave essenziale della questione sociale contemporanea, in quanto condiziona non solo lo sviluppo economico, ma anche la crescita culturale e morale delle persone, delle famiglie, della società e dell’intero genere umano».


PER APPROFONDIRE: Lavoro giovanile. La Chiesa reggina avvia un partenariato con aziende ed enti del territorio


Le nuove frontiere del mondo del lavoro, inoltre, lasciano sempre più spazio alla tecnologia. Per questo, sul numero di domani di Avvenire di Calabria, viene proposto un approfondimento sui Big Data e l’intelligenza artificiale. Tante riflessioni, idee e punti di vista per favorire lo sviluppo di un umanesimo digitale. Allo stesso modo viene affrontato il tema della legalità alla luce di un testimone illustre: il giudice Rosario Livatino.

Territorio, tra arte, tradizioni e spiritualità

Non mancano, poi, gli approfondimenti legati al territorio. L’imminente insediamento del nuovo arcivescovo di Catanzaro – Squillace, monsignor Claudio Maniago, ha offerto l’occasione per approfondire la storia della storica sede metropolitana, recuperando fatti storici risalenti al primo secolo dopo Cristo.

Poi un focus sull’area grecanica: viaggio a Gallicianò, per riscoprire le radici bizantine della spiritualità calabrese. Ed ancora, un approfondimento legato alle fiumare di Reggio come luoghi di spiritualità: il torrente Calopinace, alle cui foci predicò l’apostolo Paolo; il torrente Sant’Agata, con le sue Miniere e i suoi monasteri; il torrente Valanidi e il legame con la Madonna della Consolazione.

Anche il territorio della Locride è protagonista del numero di Avvenire di Calabria di domani: sarà offerto ai lettori, infatti, un approfondimento sul Santuario dello Scoglio in Santa Domenica di Placanica.

Infine sarà possibile sfogliare un Dossier centrato su Arte e spiritualità. Da un versante viene narrato il “viaggio di fede” che è possibile compiersi all’interno della Pinacoteca Civica di Reggio Calabria. Dall’altro viene riproposta un’analisi sulla riproposizione artistica dell’inverno alla luce dell’arte spirituale di Kandinsky: c’è un particolare che “colora” l’inverno del pittore russo e che rende i suoi paesaggi invernali unici al mondo. Nella stessa sezione trova spazio un’analisi della pittura dei paesaggi aspromontani da parte dell’artista calabrese Giuseppe Benassai.

Articoli Correlati

intervista svimez pnrr

Domani in edicola. L’intervista al direttore Svimez sul Pnrr

Questo il tema di apertura del numero di domani, 16 gennaio, di Avvenire di Calabria, in uscita con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. Tanti, poi, gli spunti offerti dal settimanale: da un focus su vaccinazione e minori ai reportage sulle realtà parrocchiali del territorio diocesano.

carisma francescano

Domani in edicola. Il carisma francescano al servizio degli ultimi

Torna l’appuntamento con Avvenire di Calabria, in uscita – come ogni domenica – con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. Tanti i temi affrontati nelle pagine interne del settimanale diocesano tra vita ecclesiale, società e stringente attualità.