Avvenire di Calabria

L'impegno dei volontari al fianco delle donne

Domenica in edicola futuropresente: «Difendere la Vita»

Ritorna l'inserto mensile dell'Ac reggina che esce insieme al settimanale diocesano L'Avvenire di Calabria

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ritorna domenica #futuropresente, l'inserto mensile dell'Azione cattolica reggina che esce con L'Avvenire di Calabria. Il numero di questo mese è dedicato al valore della Vita.

Il cuore della riflessione è centrato sulla difesa di questo valore, di questa missione che l’Ac reggina ha sposato fin dalla sua fondazione, stando accanto alle donne che vivono situazioni di difficoltà e contribuendo alla formazione e alla crescita dei bambini.
Ma cosa significa «difendere la vita»? Per l’Azione cattolica reggina significa supportare attivamente tutte quelle iniziative che servono a consentire a chi vive una gravidanza difficile o «indesiderata» di compiere un percorso che salvaguardi il futuro dei propri piccoli. Ad esempio, i soci di Ac si impegnano al fianco dei professionisti e dei volontari del Progetto Gemma.
Ma l’impegno dei soci di Ac in favore della Vita non si ferma alla nascita: è importante stare accanto alle donne che vivono situazioni di difficoltà, magari trovandosi da sole a crescere bambini piccoli. Lo testimoniano i racconti, drammatici ma estremamente reali, di due donne che i volontari dell’Azione cattolica reggina hanno aiutato a venir fuori dalla tragedia e a ricostruirsi una vita e un futuro per i propri piccoli.

Il tutto nell'ottica di diventare «adulti generativi», capaci di confrontarsi con le sfide, con le storie, con i dolori dei ragazzi per aiutarli a crescere. Qualcosa che fa, in modo completo, anche chi decide di adottare. Un modo, per i figli adottivi, di rinascere nell'amore.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.