avveniredicalabria

Il plauso dell'assessore allo sport di Palazzo San Giorgio, Giuggi Palmenta

Fine settimana ricco di successi per lo sport reggino

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

«È stato un week-end bellissimo per le squadre reggine impegnate nei campionati professionistici di calcio e pallacanestro». È quanto afferma, in una nota stampa, l’assessora allo Sport Giuggi Palmenta commentando l’esaltante fine settimana per la Reggio sportiva.

«La Reggina – ha ricordato la delegata nella giunta Falcomatà - ha sbancato Ferrara contro una delle squadre, la Spal, fra le più attrezzate della serie B; la Viola ha sconfitto la capolista Taranto, fino ad oggi imbattuta, con una prestazione tutta solidità, precisione, sudore e passione, mentre la Bic ha inanellato la sua prima vittoria in serie A proprio in coincidenza col quinto anniversario dalla sua fondazione. Insomma, abbiamo raccolto il massimo e ciò deve servire da stimolo per continuare a fare sempre meglio e a non mollare mai. Per questo, il nostro cuore batte forte anche per la Volley Reghion che sta attraversando un periodo molto delicato».

«C’è voglia di sport nella nostra città – ha aggiunto - ed i numeri che ruotano intorno alle nostre squadre professionistiche ed anche dilettantistiche o amatoriali rendono bene il concetto. Pure per questo l’amministrazione comunale si sta impegnando, con tutte le forze, affinché ogni disciplina si possa esprimere al meglio delle proprie possibilità. L’Osservatorio permanente per il monitoraggio, la tutela e la valorizzazione delle attività sportive nasce proprio con questo scopo».

«L’intenzione, appunto – ha continuato l’assessore Palmenta - è quella di attivare azioni congiunte con le istituzioni, le federazioni, gli enti di promozione e le associazioni di settore affinché Reggio Calabria ed i suoi atleti possano riconquistare i palcoscenici che meritano. Fondamentale, in questo senso, è il rapporto che si è costruito con il Coni ed il Cip, attori fondamentali nella programmazione e nella costruzione delle attività indispensabili al raggiungimento di uno scopo comune».

«Colgo l’occasione, quindi – ha concluso - per rinnovare i più sentiti complimenti agli atleti, agli staff ed alle società di Reggina, Viola e Bic che ci hanno regalato un fine settimana da incorniciare. Alle ragazze del Volley Reghion va il mio più caloroso in bocca al lupo. La speranza, comunque, è di rivedere presto sventolare i nostri colori dalle tribune degli stadi e palazzetti. È precisamente da un anno, infatti, che al pubblico è negato l’accesso agli impianti sportivi a causa della pandemia. Una grande tristezza che, tuttavia, non cancella la gioia del momento».

Articoli Correlati

Sport, Condipodero: «Investire su infrastrutture e servizi»

“In Calabria sono necessari due tipi di investimento: infrastrutturali e sociali. Occorre una pianificazione regionale che vada oltre il livello comunale. Sul piano sociale, credo che il Recovery possa essere adottato per migliorare i servizi”.

Sport dopo il Covid, Bosio (Csi): «Pagine da scrivere»

Attività fisica, condivisione, accoglienza e valori. Molti aspetti da reinventare alla luce delle nuove esigenze di una società post-pandemia. “Dovremo avere grande capacità di ascolto, dei ragazzi prima di tutto”.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.