avveniredicalabria

Madre di tre figlie, ha dedicato tutta la sua amorevole esistenza alla famiglia sin dai tempi in cui con il marito emigrato in America per sostenere economicamente la famiglia

Gallico festeggia i cento anni di Angela Polito

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È un inno alla vita la tappa quella dei 100 anni della signora Angela Battesima Polito che, ai tempi del Covid19, è un messaggio di speranza. Un augurio non solo ad Angela ma ai tanti anziani che oggi vivono nella paura della pandemia e perciò nell’isolamento cautelativo ed un ricordo dei tanti che purtroppo ci hanno lasciato per un’epidemia che colpisce i più fragili. Angela, nata il 6 gennaio del 1921, sposa di Antonino Chirico e madre di 3 figlie, Teresa, Antonia e Pina, ha dedicato tutta la sua amorevole esistenza alla famiglia sin dai tempi in cui con il marito emigrato in America per sostenere economicamente la famiglia, dovette farsi carico della crescita e della formazione delle figlie.

Una vita vissuta nella semplicità, nel sacrificio e nella laboriosità, con la fierezza di una donna del Sud dedita non solo alla famiglia e al lavoro ma anche alla preghiera e alla partecipazione attiva alla vita della parrocchia di Santa Maria di Porto Salvo a Gallico Marina. Testimone di tanti drammi come la terribile Spagnola del primo dopoguerra, la seconda guerra mondiale con gli stenti che ne seguirono e le fatiche della vita quotidiana fino alla veneranda età. Oggi in piena pandemia da Covid con il calore e l’affetto dei familiari festeggia il suo 100° compleanno dedicandolo a tutti coloro che soffrono in questo momento e soprattutto lanciando un messaggio di amore alla vita e di speranza per il futuro.

Articoli Correlati

Covid, a Sellia Marina le vaccinazioni partono dalla parrocchia

Amministrazione comunale, mondo del volontariato Avis, vigili e personale sanitario con i medici di base nell’Oratorio “San Nicola” del SS. Rosario, insieme per somministrare il vaccino ai più anziani, alcuni raggiunti anche nel proprio domicilio.

Bagnara, celebrazione in onore dei SS. Domenico e Vincenzo

La consegna delle due statue lignee alla parrocchia abbaziale “Santa Maria e i XII Apostoli” avverrà domenica 14 marzo durante un incontro culturale, con conseguente rito di benedizione, presieduti dall’arcivescovo Morosini

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.