Avvenire di Calabria

L'anteprima del prossimo numero de L'Avvenire di Calabria

I giochi di palazzo paralizzano il welfare

Federico Minniti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Torna in edicola L'Avvenire di Calabria, come ogni domenica assieme al quotidiano Avvenire.

In questo numero ampio spazio al post-referendum, con i commenti dei maggiori partiti politici che - in modo opposto - leggono il dato elettorale. Ma non solo: un ampia analisi di Luciano Squillaci su come questo clima di instabilità politica, in seguito alle dimissioni-lampo di Matteo Renzi, paralizzi il sistema-Paese soprattutto nel merito di quanti oggi vivono una situazione di indigenza o di difficoltà personale o familiare.

Poi le nostre storie positive in prima pagina: un viaggio tra i laboratori di ceramica di Artinsieme, assieme ai ragazzi disabili e alle loro famiglia, per poi trasferirci a Riace - nei locali dello Sprar - dove i migranti sperimentano l'integrazione attraverso un'attività lavorativa con un vasaio.

Dall'attualità: i timori sull'Aeroporto dello Stretto e le nuove risultanze investigative di importanti indagini condotte dalla Dda di Reggio Calabria.

Ampissima pagina di vita ecclesiale: il focus sulla veglia di preghiera per le donne vittime di prostituzione alla Pineta Zerbi di Reggio Calabria e i consueti appuntamenti con l'adesione all'Azione Cattolica. E l'avvio delle attività dell'Oratorio Cup del Csi.

Questo e tanto altro sul prossimo numero de L'Avvenire di Calabria.

Articoli Correlati

giovani reggio calabria

Domenica in edicola. Una stagione dedicata ai giovani di Reggio Calabria

Torna in edicola Avvenire di Calabria in uscita con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani, con l’ultimo numero prima della pausa estiva. Il tema di apertura è dedicato ai giovani di Reggio Calabria: dalla festa promossa dalla Pastorale giovanile alle riflessioni di Issr e Istituto Toniolo.