avveniredicalabria

Secondo webinar per le imprese promosso da Confindustria Reggio Calabria e Camera di commercio di San Paolo

Internazionalizzazione, il nuovo orizzonte verdeoro del turismo

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Prosegue senza sosta il percorso avviato da Confindustria Reggio Calabria in stretta sinergia con la Camera di commercio italo-brasiliana di San Paolo, per far conoscere alle imprese il quadro delle opportunità presenti nel mercato “verdeoro” e le connesse possibilità di rilancio e valorizzazione del territorio reggino. La nuova tappa di questa iniziativa, che è promossa e coordinata dallo Sportello Internazionalizzazione della stessa associazione di via del Torrione, ha acceso i riflettori sul settore turistico. Presenti al webinar il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Domenico Vecchio, la responsabile dello sportello Internazionalizzazione, Mariella Costantino e per Italcam il presidente, Graziano Messana, il consigliere, Gerardo Landulfo, il consigliere tecnico, Patrizio Greco, il segretario generale, Adriana Mira e l'executivo de contas, Fabio Selan.

“La presenza di italiani e discendenti in Brasile – ha dichiarato in apertura dei lavori il presidente Vecchio - crea una grossa e importante affinità tra i due Paesi che condividono, tra le altre cose, storia, cultura e gastronomia, componenti essenziali a far crescere il desiderio di conoscere la Terra dei loro antenati. L’industria del turismo reggino punta a promuovere le diverse tematiche offerte dal nostro territorio quali mare, montagna, enogastronomia, cultura, percorsi religiosi, visite ai borghi storici, solo per fare qualche esempio e a far conoscere tutte le bellezze purtroppo ancora nascoste. Ma anche a proporre i tesori che tutto il mondo ci invidia, i Bronzi di Riace, conservati presso il Museo nazionale di Reggio Calabria. Tutto ciò deve avvenire con azioni mirate di marketing e presentazioni dei prodotti agli operatori brasiliani. Un processo in cui Italcam potrà svolgere un ruolo molto importante da trait d’union tra i vari soggetti impegnati nella organizzazione e promozione del turismo”.

“Questo secondo webinar - ha poi spiegato Messana entrando nel vivo dell’incontro - fa seguito al programma che si sta realizzando con Confindustria Reggio Calabria al fine di creare opportunità d'affari per le imprese. Sul sito di Italcam è operativo il desk virtuale, che accoglie tutte le informazioni relative al progetto che stiamo sviluppando con Confindustria, le informazioni relative al territorio di Reggio Calabria e la vetrina virtuale delle imprese reggine. Il programma sul turismo che intendiamo sviluppare ha come obiettivo la promozione del territorio reggino e dei servizi turistici offerti dai tour operator, per potenziare la propria visibilità e attrarre un maggior numero di turisti al pari degli altri territori italiani visitati quali Toscana, Lazio, Puglia e Sicilia. È l'avvio di un nuovo percorso che guarda anche alla creazione di pacchetti ad hoc rispondenti alle esigenze del turista brasiliano, che ama il nostro paese e lo considera una delle mete preferite per i viaggi all’estero”.

Uno dei passaggi più importanti, è stato più volte ribadito nel corso del webinar, è la costruzione di un breve decalogo per la migliore offerta del territorio reggino al mercato brasiliano. In questa direzione, ha evidenziato Landulfo, “il primo passo da compiere è quello di puntare sulle attività promozionali in Brasile, mettendo in risalto il territorio anche come prodotto di “nicchia”, quello cioè in grado di passare dalle bellezze naturali alla cultura attraverso degli itinerari targettizzati sulla base degli interessi del turista brasiliano. Altra attività proposta agli operatori del turismo è la creazione del pacchetto “Tour Reggio e Provincia” all'interno del già operativo pacchetto “Tour Italia” che in questo momento vede tra le protagoniste Regioni quali Campania, Puglia e Sicilia, nell'idea, di un turismo di ritorno da parte degli italo-brasiliani, i quali potrebbero giocare un ruolo importante nel prossimo futuro, anche sul fronte delle vacanze studio. Altra iniziativa di promozione che Italcam e Confindustria Reggio Calabria potranno mettere in campo, è la realizzazione di un incoming di giornalisti specializzati, insieme a tour operator profilati che hanno già, al loro attivo il pacchetto Italia”.

Articoli Correlati

Pnrr, Domenico Vecchio: «Preoccupazione per Gioia Tauro»

Il presidente di Confindustria Reggio Calabria auspica “un’azione risolutiva perché il rischio di veder tagliata fuori Gioia Tauro dalla partita del Recovery è tale da far ipotizzare una condanna definitiva al sottosviluppo per il territorio”.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.