Avvenire di Calabria

Realizzato da Digies, Ismed, Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, Camera Minorile di Reggio Calabria

Minori, oggi la conclusione del progetto “Ri-Mediamo. Oltre il conflitto”

Pomeriggio si terrà invece una tavola rotonda che vedrà le conclusioni di Roberto di Palma, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Reggio Calabria

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Oggi la manifestazione conclusiva del progetto “Ri-Mediamo. Oltre il conflitto” realizzato da Digies, Ismed, Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, Camera Minorile di Reggio Calabria, con la collaborazione dell’azienda orafa del Maestro Gerardo Sacco, dell’Istituto Gemmologico Igea e dell’Unione Nazionale delle Cooperative Italiane sezione Calabria.  

"Ri-Mediamo. Oltre il conflitto" è un percorso formativo di superamento e gestione del conflitto e di avviamento lavorativo-professionale rivolto a minori inseriti nel circuito penale o istituzionalizzati a vario titolo e nasce dal protocollo sottoscritto dall’Università Mediterranea, Ismed, il Tribunale per i Minorenni, la Procura e la Camera Minorile di Reggio Calabria.

La manifestazione di oggi si articola in due momenti: nella mattinata i lavori sono stati aperti dai saluti del Magnifico Rettore dell’Università, del Direttore del Dipartimento Digies e dei rappresentanti degli enti partner. In seguito, la presentazione dei risultati del progetto e l’intervento della Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, sulle pari opportunità per i minori che vivono contesti di marginalità e la proiezione del video con le testimonianze dei partecipanti. A conclusione della prima parte dei lavori, la consegna degli attestati ai partecipanti.

Nel pomeriggio si terrà invece una tavola rotonda “Tutela dei minori oltre il conflitto. Pari opportunità, inclusione e giustizia riparativa” presieduta da Attilio Gorassini, che vedrà la partecipazione di diversi docenti del dipartimento e rappresentanti del Tribunale dei Minori; le conclusioni della Tavola Rotonda saranno poi affidate a Roberto di Palma, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Reggio Calabria.

La Tavola Rotonda è stata altresì accreditata dall’Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria, con l’attribuzione di 2 crediti formativi ai partecipanti.

In considerazione delle misure di prevenzione e contrasto del contagio Sars-Covid 19, sarà possibile partecipare alle sessioni della giornata online. Professionisti e studenti interessati possono richiedere l’iscrizione a formazione@ismed.it.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.