Avvenire di Calabria

Da oggi è possibile visitare la mostra che vuole raccontare la storia della Cattedrale di Cosenza

Al via la mostra per omaggiare gli otto secoli del Duomo di Cosenza

Programma di eventi che si amplia continuamente offrendo ai cittadini sempre nuovi spunti di riflessione

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Da oggi è possibile visitare la mostra che vuole raccontare la storia della Cattedrale di Cosenza. Un programma di eventi che si amplia continuamente offrendo ai cittadini sempre nuovi spunti di riflessione.

Duomo di Cosenza, al via una mostra che racconta la Cattedrale

Proseguono le attività culturali promosse dall’associazione 8centoCosenza Aps, in occasione degli eventi celebrativi degli 800 anni della dedicazione della Cattedrale Santa Maria Assunta.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Un programma di eventi che si amplia continuamente offrendo ai cittadini sempre nuovi spunti di riflessione e momenti per vivere pienamente la ricchezza cultura della storia della Cattedrale di Cosenza.

L’inaugurazione di oggi, nelle sale espositive della Provincia di Cosenza (Ex Museo delle Arti e dei Mestieri), della mostra “1222-2022 Tam Antiqua, quam Nova: la Cattedrale si racconta” apre una serie di appuntamenti previsti nel mese di luglio.

Oltre alla rievocazione storica delle vicende che riguardano Federico II e il Duomo di Cosenza, ad opera dell’artista William Gatto, installazioni luminose sulla facciata della Cattedrale dal titolo “MCCXXII - 2022, Sacra Domus: l'abbraccio mai perso”, da un’idea di Giancarlo Sciascia, Manager Culturale, a cura di Donato Maniello, Studio Glowarp, produzione di Giovanni D'Aloia, Kinovan.


PUÒ INTERESSARTI ANCHE: Le intelligenze dell’Unical per il restauro del Duomo di Cosenza


Nell’Archivio di Stato, una mostra documentale sul Duomo simbolo della città, a cura di Loredana Stano e fortemente voluta dal direttore Antonio Orsino.

Articoli Correlati

Le processioni del maestro Stellario Baccellieri

Conosciamo meglio l’artista reggino, conosciuto anche come il Pittore del Caffè Greco o il Pittore dei Caffè. Stellario Baccellieri ama ancora immortalare le processioni della sua Calabria.