Parco Aspromonte, Antonino Gioffrè eletto vicepresidente – avveniredicalabria

avveniredicalabria

L'elezione all'unanimità nel corso della seduta di insediamento del Consiglio Direttivo dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

Parco Aspromonte, Antonino Gioffrè eletto vicepresidente

Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nel corso della seduta di insediamento il Consiglio Direttivo dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte ha eletto all’unanimità Antonino Gioffrè alla carica di Vicepresidente.

Gioffrè, giovane sindaco di Cosoleto al suo terzo mandato e per la prima volta in seno al Consiglio direttivo dell’ENPA, nel suo intervento ha voluto «ringraziare  i colleghi Sindaci  che mi hanno designato all’ interno del direttivo prima e successivamente i colleghi del consiglio direttivo che all’unanimità mi hanno eletto Vicepresidente del EPNA».  

 «Sicuramente tutti insieme con grande senso di responsabilità affiancheremo il Presidente Autelitano, figura di  grandissima esperienza in quanto già al secondo mandato da Presidente,  nella valorizzazione del Parco – ha dichiarato il neo Vicepresidente- In un’epoca in cui il termine green diventa costante sia nelle interlocuzioni sia nella visione amministrativa, i Parchi rappresentano la vera chiave per uno sviluppo economico e sociale sostenibile. Il mio approccio di gestione del territorio – ha proseguito ancora Antonino Gioffrè -  vuole essere di sistema, guardare al vasto, al territorio, alle eccellenze, non rifugiandosi nel campanile o nella particolarità, ma immaginando una crescita omogena di tutto il Parco. Tutela e conservazione della biodiversità ma anche sviluppo sostenibile e promozione della cultura e delle tradizioni identirarie del nostro territorio: queste sono le direttrici che ispireranno la nostra azione senza dimenticare l’Aspromonte Geoparco, di recente accolto nella rete Mondiale del Geoparchi Unesco, una realtà internazionale da intendere come straordinaria occasione per una crescita consapevole con il coinvolgimento della popolazione residente», ha concluso Antonino Gioffrè.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.