Avvenire di Calabria

L'arcivescovo integra le nomine già comunicate a luglio e annuncia altri provvedimenti

Parrocchie, nuove nomine nella vallata del Gallico

Il Santuario della Madonna delle Grazie sarà affidato alla Fraternità Maria Immacolata di Bagnara, il parco della Mondialità all'associazione Abakhi

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ancora altre nomine per le parrocchie della diocesi di Reggio Calabria - Bova. Le ha rese note pochi minuti fa l'arcivescovo Giuseppe Fiorini Morosini, tramite un messaggio di posta elettronica inviato ai sacerdoti, che riportiamo integralmente.

«Carissimi,
nella precedente lettera, con la quale comunicavo alcuni cambiamenti nell’apparato della Diocesi, notavo che mi riservavo di comunicare altri provvedimenti, che faccio con questa lettera. Non è possibile, però, chiudere per il momento il cerchio. Ci saranno ulteriori comunicazioni.

1. Santuario di Gallico: la cura pastorale è affidata alla Fraternità dell’Immacolata nella persona di p. Gaetano Lombardo;

2. Il Parco della mondialità, “ad experimentum” per un anno è affidato all’ Associazione “Abakhi”;

3. Parrocchia di S. Giovanni in Sambatello: D. Fabrizio Namia (Amministratore);

4. Parrocchia S. Maria delle Grazie e San Sebastiano - Sambatello e Diminniti: D. Emanuele Mbamba (Amministratore). Per difficoltà sopraggiunte dopo aver fatto la precedente nomina, il trasferimento di D. Daniele Siciliano (da lui prontamente accettato) viene momentaneamente sospeso».

«Gli interessati ai vari trasferimenti, ha concluso l'arcivescovo, sono pregati di procedere al più presto al cambio di sede, per avviare prontamente l’anno pastorale».

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.