Avvenire di Calabria

La scadenza per le domande da parte dei giovani è fissata per le ore 14.00 del 26 giugno 2017

Servizio Civile, 15 posti disponibili in Caritas

La Caritas Diocesana di Reggio Calabria - Bova ha visto finanziati 2 progetti in Italia

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il 24 maggio scorso il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha emanato un Bando nazionale volontari per la selezione di 47.529 giovani da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all'estero.

La Caritas Diocesana di Reggio Calabria - Bova ha visto finanziati 2 progetti in Italia, per un totale di 15 posti. La scadenza per le domande da parte dei giovani è fissata per le ore 14.00 del 26 giugno 2017.

L'accesso e la selezione dei progetti di servizio civile della Caritas Italiana viene curato dalle Caritas diocesane, secondo le modalità previste dal "Sistema di reclutamento e selezione" accreditato.
È opportuno quindi contattare quanto prima la Caritas diocesana, Via Tommaso Campanella, 63/b – Tel. 0965/893609 – Reggio Calabria per avere informazioni aggiuntive sul percorso di accesso e selezione e per conoscere meglio i progetti.

In generale, occorre tener conto che, per accrescere la conoscenza reciproca e garantire la massima informazione sui progetti e sull'Ente, il percorso che proponiamo a tutti i candidati è il seguente: 
1. un colloquio preliminare (anche prima della scadenza del bando);
2. un piccolo tirocinio presso le sedi di attuazione del progetto, per vedere in concreto cosa si propone (possibilmente prima della scadenza del bando);
3. un corso propedeutico, che rappresenta anche il momento di selezione ufficiale, in cui vengono date altre informazioni sulla Caritas e sul progetto (dopo la scadenza del bando).

La domanda deve comunque pervenire presso la sede della Caritas diocesana entro e non oltre la data di scadenza del Bando. Non fa fede il timbro postale ma l'effettiva ricezione della domanda presso la sede. Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle indicate non saranno prese in considerazione. In particolare, non saranno accolte le domande inviate via e-mail o via fax.
La persona incaricata per le informazioni e i colloqui selettivi è il Sig. Alfonso Canale. L’ufficio sarà aperto, per tutta la durata del Bando, tutti i giorni feriali dalle ore 10.00 alle ore 12.00, tranne il 26 giugno 2017 fino alle ore 14.00.

Articoli Correlati

covid neuropsichiatri

Covid, l’allarme dei neuropsichiatri

Solo nel 2020, la Società nazionale degli esperti ha registrato nuovi dati. Si tratta di un aumento esponenziale dei ricoveri nel range d’età scolare. Non è da meno la Città sullo Stretto dove si è raggiunto un incremento pari al 30%.