Avvenire di Calabria

Oltre alla celebrazione lanciata la campagna si sensibilizzazione per una guida responsabile

Vittime della Strada, a San Giorgio al Corso una messa in ricordo

Il presidente Martorano: «Serve un impegno condiviso e responsabile, ecco il nostro appello»

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Vittime della Strada, l'Automobile Club di Reggio Calabria ha promosso una giornata di sensibilizzazione. Domenica 21 novembre presso la Chiesa di San Giorgio al Corso è stata celebrata una messa in ricordo delle vittime della strada. Hanno preso parte il Vice Prefetto di Reggio Calabria Caracciolo, i Rappresentanti delle forze dell’ ordine e della polizia locale, l’ assessore del Comune di Reggio Calabria Demetrio Delfino e per il Consiglio Regionale della Calabria il capo di gabinetto Milo Nucera. Al termine della celebrazione è stato letto il messaggio di impegno dall'ingegnere Domenica Catalfamo quale rappresentante del Consiglio Generale di Aci.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


«La Giornata Mondiale in memoria delle vittime della strada - ha dichiarato il Presidente dell’Automobile Club di Reggio Calabria Giuseppe Martorano - deve farci riflettere sul fatto che una semplice distrazione può farci perdere il bene più grande e prezioso che abbiamo: la vita».

La responsabilità aiuta ad evitare altre Vittime della Strada

«Non è assurdo - ha sottolineato Martorano - perdere o togliere la vita per un messaggino, una foto o un filmato? Rischiare di non arrivare mai, solo per non tardare qualche minuto? Voler guidare a tutti i costi, anche se abbiamo bevuto? Non perdere pochi secondi ad allacciare cinture e seggiolini? Non fare attenzione a utenti fragili come ciclisti e pedoni?».


PER APPROFONDIRE: Catechisti, non prof. È svolta educativa


«La soluzione c’è: siamo noi», ha concluso Martorano . «Basta una parola: rispetto. Rispetto per noi stessi, per gli altri e per le regole. Io “Mi impegno”. Fatelo anche voi. Una mobilità più sicura, rende più sicura la nostra vita».

Articoli Correlati

Agiduemila

Presentato il nuovo calendario di Agiduemila: come averlo

È stato presentato nei giorni scorsi. Può essere un doppio dono di Natale, il Calendario 2022 di Agiduemila. Un’iniziativa che si rinnova in vista del nuovo anno. Scopo sostenere le iniziative dell’associazione che si occupa di disabilità

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.