Avvenire di Calabria

Domenica sul nostro settimanale ritorneremo a occuparci di edilizia scolastica parlando del caso della scuola primaria di Pellaro

Edilizia scolastica, gli studenti di Pellaro attendono i lavori di manutenzione [VIDEO]

L'assessore Albanese: «A settembre ritorno alla normalità»; la dirigente Nicolò: «Non potrei tollerare di perdere un solo studente»

di Federico Minniti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Scuola primaria di Pellaro, si intravede la possibilità che inizino i lavori di messa in sicurezza, ma non si sa da quando. Un paradosso illustrato nei suoi dettagli da Eva Nicolò e Rocco Albanese.

Ebbene ad ascoltare le tesi della dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “Cassiodoro - Don Bosco” del quartiere Pellaro, frazione a sud di Reggio Calabria, a nessuno verrebbe in mente di darle torto. Allo stesso tempo, confrontandosi coi problemi “di cassa” del settore che a Palazzo San Giorgio si occupa di Edilizia scolastica è legittimo comprenderne le ragioni.

Tra le parole di Eva Nicolò e Rocco Albanese ci sono, però, i diritti di una vasta comunità di studenti, i cui genitori sono sul piede di guerra. Senza garanzie che a settembre termineranno i “doppi turni” si annunciano spostamenti di massa verso altre scuole della Città. Un’ipotesi che spaventa non poco i nostri interlocutori, appunto la dirigente Nicolò e l’assessore Albanese, che - ciascuno dal proprio punto di vista - stanno provando a correre ai ripari.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.