Grande successo per gli ”Scirocco Games” – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Nelle mini-olimpiadi del ''Villaggio dei giovani'', ad alzare la coppa dei vincitori, sono stati i ragazzi della squadra arancione ''Musical Attendiamoci''

Grande successo per gli ”Scirocco Games”

Secondo e terzo posto per Coop Agricola Sant’Aresenio da Armo e Libertas

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si sono sfidate per due giorni, in una “mini-olimpiadi”, le associazioni della città che hanno scelto di partecipare alla Quarta edizione di “Scirocco games – mafia fuorigioco” al “Villaggio dei Giovani”, sulla spiaggia antistante la villa confiscata alla ‘ndrangheta che ormai da più di dieci anni è gestita dall’Associazione Attendiamoci Onlus.

Dodgeball, beach volley, bandierina, staffetta ma soprattutto tanto divertimento, all’insegna dello sport, della musica e dello stare insieme per vivere una vera e propria avventura nel segno della legalità.

Ad alzare la coppa dei vincitori, dunque, sono stati i ragazzi della squadra arancione “Musical Attendiamoci”, seguiti dalla “Coop. Agricola Sant’Aresenio da Armo” e “Libertas”.

Hanno giocato, battendosi con onore, anche le squadre dell’”Adspem” e del “CSI”.

Un festival sportivo realizzato anche grazie al contribuito fattivo dei tanti volontari di Attendiamoci Onlus e del gruppo associativo dei Medici di Frontiera che hanno garantito il loro supporto durante i giochi sulla spiaggia. Ma il successo di Scirocco Games è anche dovuto al contributo dei partner commerciali che hanno supportato l’evento con la fornitura di strumenti, alimenti e servizi.

Al termine della quarta edizione di “Scirocco games” il Villaggio si è trasformato per la sera con le magiche note del “Live@village”, il festival musicale targato Attendiamoci che dà voce ai giovani artisti reggini. Un momento di festa per tutti e per ribadire che solo insieme si può vincere la mafia.

Articoli Correlati

Sport, Condipodero: «Investire su infrastrutture e servizi»

“In Calabria sono necessari due tipi di investimento: infrastrutturali e sociali. Occorre una pianificazione regionale che vada oltre il livello comunale. Sul piano sociale, credo che il Recovery possa essere adottato per migliorare i servizi”.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.