In edicola. Un’estate di servizio a Cucullaro – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Apertura dedicata all'impegno dei volontari al Soggiorno Sociale di Cucullaro. Vi racconteremo storie, aneddoti e riflessioni

In edicola. Un’estate di servizio a Cucullaro

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ultimo numero prima della pausa estiva per L'Avvenire di Calabria, in edicola e in parrocchia, domani con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani.

 
Apertura dedicata all'impegno dei volontari al Soggiorno Sociale di Cucullaro. Vi racconteremo storie, aneddoti e riflessioni sul un'iniziativa quarantennale che è vissuta sempre con rinnovato entusiasmo.
A proposito di volontariato vi raccomandiamo di non perdere il primo numero dell'inserto curato dal Csv "Dei Due Mari" (clicca quì per scoprire di più).
 
Per l'attualità spazio a un ulteriore indagine sulle Politiche sociali con le otto domande che i lettori/cittadini ci hanno chiesto di rivolgere al sindaco Falcomatà e alla sua Amministrazione Comunale.
 
E ancora: un focus sulla legalità con le parole del nuovo procuratore capo di Reggio Giovanni Bombardieri che traccia, al festival “Trame”, un ritratto dei rapporti tra clan di ‘ndrangheta e massonerie deviate.

Il mondo del lavoro tra strumenti passivi e assistenziali come il reddito di cittadinanza e riforme concrete che partono dalla ridefinizione del concetto di “lavoro subordinato”. Le soluzioni e le misure per ridare dignità a un esercito di “nuovi schiavi”.

Per la vita ecclesiale regionale, vi proponiamo un approfondimento sulla presenza di monsignor Viganò a Catanzaro per parlare di comunicazione sociale. Spazio poi all'elezione di monsignor Oliva nella presidenza dell'associazione antimafia "Libera" e la nomina di monsignor Galantino a capo dell'Apsa.

La vita ecclesiale reggina incontra, in agosto, un appuntamento importante: i cinquant’anni di ordinazione sacerdotale di monsignor Giorgio Costantino. Le esperienze, le gioie, l’aggressione e la bellezza del perdono nella nostra intervista col parroco del Soccorso.

La devozione riaccesa dalle reliquie di San Pio da Petralcina. I resti mortali del frate santo in “tour” per cinque parrocchie della diocesi. Le testimonianze dei parroci e dei fedeli, commossi dalla “visita” del confessore miracoloso.

Questo e tanto altro lo potrete trovare anche nella nostra edicola digitale (clicca quì). L'Avvenire di Calabria tornerà in edicola il prossimo 2 settembre, ma continuerà a informarvi dal suo portale online.

Articoli Correlati

Scilla South

Domenica in edicola. South working, opportunità o moda attuale?

Avvenire di Calabria torna in edicola o in parrocchia assieme ad Avvenire, quotdiano dei cattolici italiani. L’apertura di questo numero è dedicato al tema del South working con un’intervista esclusiva a Walter Ruffinoni, Ceo di NTT Data per l’area Emea; in vista della festa del Primo maggio, inoltre abbiamo sentito due imprenditori reggini di due generazioni diverse: Pino Falduto e Francesco Biacca. Non manca poi la voce al sindacato con Rosi Perrone.

In edicola. Covid, l’impegno di farmacisti e medici di base

Domenica torna l’appuntamento con Avvenire di Calabria in edicola o in parrocchia con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L’apertura di questo numero è dedicata allo sforzo organizzativo dei professionisti della medicina territoriale per dare un nuovo vigore alla campagna vaccinale. Tra i temi più caldi: i concorsi alla MetroCity, i soldi che rischiano di evaporare per la mobilità nel capoluogo e il ricordo di Gesualdo da Reggio.

Domenica in edicola. Il Documento della diocesi sull’aborto

Torna l’appuntamento con Avvenire di Calabria, settimanale dell’arcidiocesi di Reggio – Bova, in uscita ogni domenica con Avvenire. L’apertura di questa settimana è dedicata al Documento Siate sempre pronti a rispondere a chiunque vi domandi ragione della speranza che è in voi redatto dagli esperti della diocesi sul tema dell’aborto e della libertà d’espressione. Nelle pagine interne, inoltre, dedicheremo un focus sulla sicurezza informatica.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.