Avvenire di Calabria

Soddisfazione per la nomina di Notarstefano

L’Azione Cattolica calabrese accoglie il nuovo presidente nazionale

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È stata accolta favorevolmente anche in Calabria, la nomina di Giuseppe Notarstefano a presidente nazionale dell'Azione Cattolica. «Il consiglio permanente delle Cei ha scelto il nuovo presidente nazionale dell’Azione Cattolica nella terna di nomi indicati dal neo eletto consiglio. La sinodalità dell’Ac sta tutto in questo modo di vivere il rapporto di collaborazione e corresponsabilità tra laici e pastori. Ci guiderà Giuseppe Notarstefano che, al centro nazionale da responsabile dell’Acr prima e da vice presidente degli adulti dopo, ha rappresentato quella intergenerazionalità che costituisce la cifra identificativa di una aggregazione laicale che accompagna i propri soci lungo tutte le stagioni della vita». È quanto dichiara a nome dell'Azione Cattolica della diocesi di Reggio Calabria - Bova, la vice presidente, Francesca Chirico. «A Matteo Truffelli che è stato con noi in tutti questi anni con passione e dedizione, nonostante il tempo complicato, ma fecondo, della pandemia – ancora Chirico a nome di tutta l’Azione Cattolica diocesana - va il nostro grazie. A Giuseppe che ne raccoglie il testimone va il nostro incoraggiamento e tutta la nostra preghiera. Insieme a lui, agli amici della presidenza e del Consiglio nazionale, ai tanti bambini e ragazzi, ai giovani e agli adulti delle nostre associazioni parrocchiali e diocesane agli uomini e alle donne del nostro tempo.  Con loro, continueremo a progettare e ripartire, riconnetterci con i nostri territori, per vivere, come diceva Giovanni Paolo II, quella splendida avventura propria dell’AC: coniugare il vangelo con la vita».

«Siamo lieti e grati per la nomina del nuovo Presidente Nazionale di Azione Cattolica, Giuseppe Notarstefano». È quanto esprime, invece, la presidenza diocesana dell'Azione cattolica diocesana di Cosenza. «Per tutti noi rappresenta da sempre un amico attento, presente e generoso con cui abbiamo condiviso esperienze costruttive e tanti tratti di strada importanti. Ringraziamo Giuseppe - ancora l'Ac cosentina - per il suo "Sì" generoso e affidiamo al Signore il cammino che lo attende insieme a tutta la nostra amata associazione assicurandogli il nostro sostegno e impegno».

«Grande Gioia e auguri più cari di buon lavoro al neo presidente nazionale», giunge anche dall'Azione Cattolica della diocesi di Cassano allo Jonio, «grata al Signore per la nomina di Giuseppe Notarstefano, figura di alto profilo intellettuale e morale. A lui riserviamo il nostro sostegno con la preghiera nell'unità associativa ed ecclesiale. Al presidente emerito Matteo Truffelli non possiamo non restare riconoscenti per il grande lavoro profuso in tutti questi anni, dettato da Fede autentica, dalla passione e dallo scrupoloso e attento spirito di servizio in Azione Cattolica Italiana».

Anche la Presidenza, il Consiglio ed il Collegio Assistenti di Azione Cattolica della Diocesi di San Marco Argentano-Scalea, «accoglie con grande gioia la nomina del nuovo Presidente Nazionale di Azione Cattolica, Giuseppe Notarstefano, che abbiamo avuto la fortuna di ospitare lo scorso anno, il 31 Maggio 2020, nella nostra Festa degli Incontri online, dove allora da vice-adulti nazionale, si è prestato ad un'intervista online con gli adulti della Diocesi ed in quell'occasione, tra l'altro, gli avevamo augurato e prospettato di poter proseguire, da Presidente di Azione Cattolica il suo servizio, al termine del mandato nel Settore Adulti!
Consapevoli che possa essere la persona giusta per questo delicato ed importante servizio in associazione». Da qui, l'augurio di un «buon cammino al nuovo Presidente» al quale viene assicurato sostegno: «il Signore - conclude l'Ac di San Marco Argentano-Scale - lo sostenga, in questo prezioso compito».

«Sarà bellissimo condividere con Giuseppe questo tratto di strada nell'Ac con la consapevolezza di essere tutti "servi inutili" nella vigna del Signore», è quanto dichiara, invece, l'Azione Cattolica della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, nell'accogliere con «immensa gioia» la nomina a presidente Nazionale di Giuseppe Notarstefano. «Rendiamo grazie al Signore per la scelta operata dai nostri vescovi e per il "si" appassionato di Giuseppe. Affidiamo il suo servizio, per la Chiesa italiana e per l'associazione tutta, alla protezione della Vergine Maria e garantiamo il nostro sostegno con la preghiera».

Per l’Azione Cattolica della diocesi di Rossano-Cariati, «il rinnovarsi della responsabilità, che giunge al termine di un lungo percorso assembleare e un ampio processo di discernimento comunitario, rappresenta sempre un segno straordinario della vitalità, della passione e della generosità che caratterizzano la nostra associazione. Grande è la gioia e la gratitudine nei confronti del neo presidente per la generosità con la quale si è messo a disposizione dell’associazione per servire tramite di essa la chiesa e la società. Riponiamo grande fiducia nella sua persona, certi che saprà mettere in gioco tutte le sue capacità, la sua preparazione culturale, la sua profonda umanità, la sua vita spirituale, la sua conoscenza e il suo amore per l’Ac, la sua passione per il bene comune». «Auguri caro presidente» conclude l’azione cattolica di Rossano-Cariati.  0171Le assicuriamo la preghiera e la nostra corresponsabilità. Abbiamo davanti un cammino bello e impegnativo siamo al suo fianco. Insieme sapremo affrontare le nuove sfide che il mondo ci pone davanti e scriveremo nuove pagine di questa bella storia che è l’Azione Cattolica».

La Presidenza di Azione cattolica della diocesi di Oppido M. - Palmi ( Calabria) gioisce per la nomina di Giuseppe Notarstefano a Presidente nazionale dell' AC .

«Giuseppe ha sempre manifestato amore e passione associativa, attraverso il servizio gratuito e quotidiano, lo stile della condivisione, il senso profondo di appartenenza, i gesti e le parole di amicizia e vicinanza verso tutti» commenta, nell'augurare l'inizio del nuovo cammino al neo presidente nazionale, la presidenza dell'Azione Cattolica della diocesi di Oppido-Palmi.
«La sua è una storia di vita interamente vissuta "dentro" la storia dell' Azione cattolica che è una storia di fede, cultura , bene comune, percorsi formativi. " La gioia del Vangelo riempie il cuore e la vita intera di coloro che si incontrano con Gesù". ( EG ,n. 1).
Che tu possa, caro Giuseppe, contagiare con questa gioia la vita dell'associazione e la vita di ciascuno di noi. Il Signore sia la tua forza, sempre! Noi siamo orgogliosi di poter fare un tratto di strada insieme a te, certi che sarai una guida preziosa e significativa per l' intera associazione».


Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.