Avvenire di Calabria

Il raccordo cittadino è una delle strade italiane in cui si verificano più incidenti

Lo «certifica» anche l’Aci: la tangenziale della morte è a Reggio

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Le autostrade urbane risultano quelle con la maggiore densità di incidenti. La Penetrazione urbana della A24, il Raccordo di Reggio Calabria e la Tangenziale Nord di Milano sono le strade sulle quali si verificano piu' incidenti. Tra le strade con un numero elevato di investimenti: Aurelia, Adriatica, Casilina. Sono i dati che emergono da "Localizzazione degli incidenti stradali 2018" realizzato dall'Aci, che analizza i 37.228 incidenti (1.166 mortali), 1.344 decessi e 59.853 feriti, avvenuti su circa 55.000 chilometri di strade della rete viaria principale italiana.
Settantasei incidenti su 100 avvengono nei centri abitati, 6 in autostrada e 18 su strade extraurbane; nel 2018 in autostrada e' stabile il numero di incidenti, sulle strade extraurbane aumentano gli incidenti ma rimane sostanzialmente stabile il numero di morti (+4% e -0,7%), nei centri abitati diminuiscono sia incidenti che morti (-2,7% e -4,2%), soprattutto nei piccoli centri attraversati da strade extraurbane.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.