Avvenire di Calabria

La Congregazione salesiane oblate del Sacro Cuore a lavoro per il cinquantesimo anniversario dalla nascita al cielo del Servo dio Dio

La diocesi di Reggio Calabria – Bova si prepara a ricordare monsignor Giuseppe Cognata

Il programma vede una tre giorni che si svilupperà tra Pellaro e Bova. La messa conclusiva sarà presieduta dall'arcivescovo Morrone

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

In occasione del cinquantesimo anniversario dalla nascita al cielo del Servo di Dio, monsignor Giuseppe Cognata, la Congregazione salesiane oblate del Sacro Cuore ha predisposto un programma di celebrazioni e festeggiamenti.

Monsignor Cognata, tutto pronto per le celebrazioni di fine luglio

Il programma delle celebrazioni per il cinquantesimo anniversario della nascita al cielo di monsignor Cognata si aprirà il 22 presso la chiesa parrocchiale Santa Maria del Lume in Pellaro. Alle 19 si terrà la celebrazione eucaristica presieduta da don Pierluigi Cameroni, postulatore per la Causa del Servo di Dio.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Alle 21.30 dello stesso giorno si terrà una serata di musica e danza a cura delle associazioni pellaresi al Campetto Don Bosco che insiste a pochi passi dalla Stazione ferroviaria di Pellaro.

Il 23 luglio si proseguirà lungo il solco dell'aggregazione giovanile con un doppio appuntamento sempre a Pellaro: alle 18 avrà luogo il Torneo giovanile di basket intitolato a monsignor Giuseppe Cognata. L'evento sportivo sarà a cura del Csi Reggio Calabria e si svolgerà nell'area esterna del Palacolor pellarese.

A seguire, nel Campetto Don Bosco, si terrà il Musical "La Santità della dolcezza" a cura della Charmonie Vocal Group di Tivoli.


PUÒ INTERESSARTI ANCHE: Educare con il cuore, la testimonianza della scuola “Montalbetti” di Pellaro


Infine, il 24 luglio i festeggiamenti si trasferiranno a Bova. Alle 10 l'accoglienza in piazza Roma da dove si svilupperà un cammino comunitario verso la Concattedrale di Maria Santissima dell'Isodia.

Durante questo momento si terrà la benedizione della via intitolata a monsignor Giuseppe Cognata, vescovo di Bova. Alle 11, poi, si terrà la solenne concelebrazione eucaristica nella Concattedrale. A presiederla sarà monsignor Fortunato Morrone, arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova.

Articoli Correlati

Padre Mundjo Benoit riceve la cittadinanza onoraria di San Roberto

Si è spento padre Mundjo Benoit, domani le esequie a San Roberto

Il sacerdote Wilondja Mundjo Benoit, di origini congolesi, ha concluso ieri la sua vita terrena. Era il pastore della comunità di San Roberto (Reggio Calabria) dal 2002. Prima era stato vicario parrocchiale nella parrocchia San Pio X al Santuario di Modena. Si è sempre distinto per i suoi tratti umani e per la sua grande bontà. Era anche punto di riferimento per la comunità congolese a Reggio Calabria.

Scilla e la devozione per San Rocco

La Chiesa celebra oggi San Rocco, tra i santi più illustri del secolo XIV e uno dei più cari a tutta la cristianità. Da quasi sei secoli, la comunità di Scilla, rinnova il suo legame con il Santo Patrono.

Oggi è la festa dell’Assunta: ecco cosa si celebra

Ferragosto, apice dell’estate, è in realtà una solennità molto sentita dai cristiani. Si tratta di una fra le più antiche feste mariane. La Vergine Assunta, recita il Messale romano, è primizia della Chiesa celeste