Avvenire di Calabria

La consegna dei nuovi locali in occasione della Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo

Oppido – Palmi, il vescovo Milito ha benedetto i nuovi uffici di curia

I lavori sospesi durante il lockdown sono ripresi a regime e condotti magistralmente dalle ditte e dalle maestranze coinvolte

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Diocesi di Oppido - Palmi, inaugurati i nuovi uffici della Curia vescovile. Li ha benedetti monsignor Francesco Milito nella solennità dei santi apostoli Pietro e Paolo.

Nella solennità dei santi apostoli Pietro e Paolo, alla presenza del Vescovo Francesco Milito, di una nutrita rappresentanza delle autorità civili e militari della città di Palmi e del territorio, delle maestranze che vi hanno lavorato, di una larga rappresentanza del clero diocesano e di laici impegnati, sono stati inaugurati i nuovi locali della Curia Vescovile.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Durante  gli interventi (prima del rito della benedizione) a cui hanno preso la parola i convenuti tra cui il presidente del Tribunale di Palmi dottoressa Concettina Epifanio, il procuratore di Palmi dottor Emanuele Crescenti, il sindaco di Palmi avvocato Giuseppe Ranuccio, il direttore ufficio beni culturali  edilizia di culto diocesano l’ingegnere Paolo Martino, il Vicario generale monsignor Giuseppe Varrà, così come anche concluso dal Vescovo di Oppido - Palmi - riferisce una nota dell'Ufficio Comunicazioni sociali della diocesi pianigiana - sono stati sottolineati alcuni aspetti fondamentali di questi lavori condotti e conclusi magistralmente dalle ditte e dai lavoratori coinvolti anche considerando i ritardi dovuti al fermo per la pandemia da covid-19.

I nuovi locali degli uffici di curia si inseriscono perfettamente ed in modo armonico nel contesto sociale, urbano ed architettonico della città di Palmi. L’impatto ambientale ed energetico è ad “impatto zero”, con il pieno rispetto dell’ambiente e del creato, con un risparmio energetico ottenuto attraverso l’impiego di più impianti fotovoltaici e al riuso dell’acqua piovana.


PUÒ INTERESSARTI ANCHE: Oppido – Palmi, nuove nomine del vescovo Milito


Tra le tante novità - si legge ancora nella nota dell'Ufficio diocesano Comunicazioni sociali della diocesi di Oppido - Palmi - vi è quella di un’aula attrezzata per i convegni, con capienza di 50 posti, utilizzabile non solo per iniziative ecclesiali ma disponibile per iniziative che riguardano la città di Palmi. 

Tutto si è svolto in un clima di “fare rete” tra Chiesa ed Istituzioni civili e militari presenti sul territorio. I nuovi uffici di curia della diocesi di Oppido - Palmi si integrano pienamente nel contesto cittadino, non meramente dal punto di vista architettonico e del rispetto ambientale ma anche come punto d’incontro e disponibilità al dialogo istituzionale. (Photo: Filippo Andreacchio).

Articoli Correlati

50 anni fa a Riace il ritrovamento dei Bronzi

Era il 16 agosto del 1972 quando al largo delle coste di Riace, in Calabria, dopo una segnalazione del sub Stefano Mariottini, i carabinieri riportavano alla luce due statue uniche al mondo, i Bronzi di Riace.