Avvenire di Calabria

Alla Cittadella si è insediato il tavolo tecnico che vede riuniti i diversi attori istituzionali del territorio

Un unico comitato per il 50esimo dei Bronzi

Presto sarà stilato un unico programma relativo agli eventi che saranno organizzati per l'occasione

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Su invito della Regione, nella persona del Vicepresidente Giusi Princi, d’intesa con il Presidente Roberto Occhiuto, si è tenuta presso gli uffici di Presidenza della Cittadella regionale a Catanzaro la riunione con cui si è ufficialmente costituito il Comitato di coordinamento interistituzionale per il 50esimo anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace.

50esimo dei Bronzi di Riace, si insedia il Comitato

50esimo anniversario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace, si è insediato formalmente il tavolo, di cui fanno parte: la Giunta regionale; il Consiglio regionale; la Città Metropolitana di Reggio Calabria; il Comune di Reggio Calabria; il Comune di Riace; il Museo Archeologico nazionale di Reggio Calabria; il Segretariato Regionale per la Calabria del Ministero della Cultura; la Direzione regionale Musei della Calabria; UnionCamere; l’Università degli Studi Mediterranea e l’Ufficio Scolastico Regionale.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Con tutte le parti presenti, accompagnate dai rispettivi esperti tecnici, ci si è dunque confrontati per iniziare un percorso univoco. Obiettivo: condurre in maniera coordinata un percorso di promozione del territorio attraverso l’occasione del 50esimo dei Bronzi di Riace.

Presenti alla riunione: gli Assessori Giusi Princi e Fausto Orsomarso per la Regione Calabria, il Sindaco f.f. della Città Metropolitana Carmelo Versace, il Sindaco f.f. Paolo Brunetti e l’Assessore Irene Calabrò per il Comune di Reggio Calabria, il Sindaco di Riace Antonio Trifoli, il Direttore generale Salvatore Patamia in qualità di delegato del Ministero della Cultura, il Soprintendente ai beni Archeologici Fabrizio Sudano, il Direttore del MARC Carmelo Malacrino, il Direttore del Polo museale Filippo Demma, Antonino Tramontana per UnionCamere Calabria, il Rettore dell’Università Mediterranea Marcello Zimbone ed il Direttore dell’USR Antonella Iunti.

A breve, il calendario con un unico programma di eventi

Dopo un lungo dibattito, da cui a tratti sono emerse visioni diverse su alcuni aspetti, infine le parti hanno convenuto di confermare la costituzione di un Comitato unitario, guidato dalla Regione, che racchiuda una sola visione strategica degli eventi. Si è convenuto sull’intraprendere armonicamente un percorso fianco a fianco, in nome dei Bronzi di Riace e della Calabria tutta.


PER APPROFONDIRE: Bronzi di Riace, le Istituzioni insieme per il 50esimo dal ritrovamento


Ne nascerà a breve un programma collettivo, unitario, un unico brand con logo condiviso e comunicazione congiunta, che verranno sponsorizzati non solo sul territorio regionale, ma soprattutto al di là dei nostri confini e di quelli italiani, proprio laddove è più necessario far conoscere le bellezze, le risorse e le potenzialità della Calabria. Nei prossimi giorni saranno comunicati i dettagli delle altre iniziative che verranno adottate per il 50esimo anniversario dei Bronzi di Riace.

Articoli Correlati

Le processioni del maestro Stellario Baccellieri

Conosciamo meglio l’artista reggino, conosciuto anche come il Pittore del Caffè Greco o il Pittore dei Caffè. Stellario Baccellieri ama ancora immortalare le processioni della sua Calabria.