Avvenire di Calabria

Presso la sede del Seminario arcivescovile importante traguardo raggiunto da sette studenti del Pio XI

Istituto teologico di Reggio Calabria, in 7 conseguono il Baccalaureato

Un risultato conseguito al termine di sei intensi anni di studio, la gioia degli studenti e i complimenti della commissione di laurea presieduta da Emilio Salvatore

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Giovedì 9 giugno sette studenti dell’Istituto Teologico “Pio XI” di Reggio Calabria hanno conseguito il Baccalaureato in Sacra Teologia, a conclusione del percorso di studi durato sei anni.

Dopo il saluto del Moderatore, l’arcivescovo metropolita di Reggio Calabria – Bova, monsignor Fortunato Morrone, ha avuto inizio la seduta di laurea, presieduta dal Preside della Pontifica Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, prof. sac. Emilio Salvatore.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Questi i titoli delle Tesi presentate dai candidati: Maurizio Demetrio, Il Matrimonio Canonico; lettura biblico-teologica; Francesco Iermito, Le origini delle Crociate e il dibattito storiografico recente; Tsiriniaina Urlick Narindra, La speranza nei Salmi; Jean Bosco Ranorovelomiandrisoa, La Misericordia: un tratto essenziale del Magistero di Papa Francesco; Giuseppe Stranieri, Sinodalità: vita della comunità ecclesiale ed espressione della sua koinonia; Michele Tambellini, “Hymnum Glớriae tuae Cànimus, Sine Fine Dicente” Canto, Musica e Liturgia: un modo di essere e di celebrare; Francesco Vivona, L’aborto e le sue conseguenze: questioni etiche e pastorali.

I candidati, studenti dell'Istituto Teologico di Reggio Calabria, hanno dato prova di buona capacità di ricerca e argomentativa, mostrandosi appassionati di scrutare l’unico mistero di Cristo e della Chiesa, e riportando voti altissimi maturati con la fatica umile di chi si pone in ascolto obbediente della Parola di Dio.


PER APPROFONDIRE: Oggi è la Pentecoste, cosa si celebra


Auguri ai neo laureati, perché con la loro testimonianza di vita possano irradiare nel mondo la luce di verità che hanno contemplato nei lunghi e fecondi anni di studio.

Articoli Correlati

La migrazione è ricchezza anche per chi accoglie

La migrazione può essere ricchezza per chi accoglie? In vista della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebra il 25 settembre, il Papa ci offre tanti spunti di riflessione.