Avvenire di Calabria

La celebrazione è stata indetta dalle Nazioni Uniti nel 2010

Oggi è la Giornata della Verità: si ricorda il martire Romero

La scelta della data: il 24 marzo del 1980 veniva assassinato l'arcivescovo salvadoregno che si era battuto per i diritti umani

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si celebra oggi la Giornata internazionale per il diritto alla verità sulle gravi violazioni dei diritti umani e per la dignità delle vittime. È una celebrazione sovranazionale indetta dalle Nazioni Unite. Si celebra in tutto il mondo il 24 marzo, in occasione dell'anniversario dell'omicidio dell'arcivescovo di San Salvador, monsignor Óscar Romero.

Óscar Romero, martire della Chiesa

Monsignor Romero fu assassinato da un cecchino mentre stava celebrando una messa il 24 marzo del 1980. Il motivo dell'uccisione: il suo impegno radicale contro le violazioni dei diritti umani in America Latina.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Non è un caso che l'Assemblea generale dell'Onu abbia scelto questa data per istituire la Giornata internazionale per il diritto alla verità sulle gravi violazioni dei diritti umani e per la dignità delle vittime. Romero più volte ha denunciato atrocità e violazioni dei diritti umani. Il giorno prima che venisse assassinato, l'arcivescovo invitò apertamente gli ufficiali e tutte le forze armate a non eseguire gli ordini, se questi erano contrari alla morale cristiana.


PER APPROFONDIRE: L’esperienza della “Missione con cura d’anime” a Reggio Calabria


Martire della Chiesa, monsignor Óscar Romero è stato proclamato Santo da papa Francesco il 14 ottobre 2018. La Chiesa, proprio oggi, ne commemora il martirio. La sua figura rappresenta tutti gli umili servitori della Parola di Dio che, nel silenzio del loro servizio ai poveri e agli emarginati di ogni continente, hanno perso la vita in circostanze violente.

Articoli Correlati

Le processioni del maestro Stellario Baccellieri

Conosciamo meglio l’artista reggino, conosciuto anche come il Pittore del Caffè Greco o il Pittore dei Caffè. Stellario Baccellieri ama ancora immortalare le processioni della sua Calabria.